Quale attrezzatura sci comprare

Scopri di quale attrezzatura da sci ha bisogno un principiante

Ed eccovi qui, a contemplare la vostra prima vacanza sulla neve – e vi state chiedendo, nervosamente, “Di quanto kit ho bisogno? Lo sci ha una fama spaventosa per essere costoso, e dato che quasi tutte le foto di sci sui giornali sottolineano il fatto – con uno scatto di una celebrità o di un reale avvolto in una giacca di pelliccia di design – non c’è da stupirsi che la maggior parte delle persone tremino al costo di tutti gli extra, dalla giacca da sci ai sunnies di Chanel.

 

Ma non dovrebbero. L’immagine esclusiva e oligarchica dello sci è ormai obsoleta da anni, e anche se ci sono molte opportunità di spendere molto se si vuole, è ugualmente possibile attrezzarsi per una quantità relativamente piccola di denaro. Ecco la nostra lista della spesa per principianti:

 

1. Sci, scarponi e bastoncini

Prima di tutto, non comprate i vostri sci, scarponi e bastoncini per il vostro primo viaggio sulla neve. La procedura standard è quella di noleggiarli tutti, nella stazione sciistica, la prima settimana – che costerà a partire da circa 100 euro, a seconda della stazione e del paese. Se invece siete già sciatori più esperti eccovi una serie di articoli che potrebbero interessarvi

 

2. Giacca e pantaloni da sci

Non è necessario acquistare una giacca da sci o pantaloni da sci. A differenza dei vostri scarponi e sci, questi sono proprio il tipo di articoli che potete prendere in prestito dai vostri amici o dalla vostra famiglia. Se nessuno può aiutarvi, allora provate una delle aziende che noleggiano questi articoli – una settimana di noleggio di una giacca da sci costerà molto meno dell’acquisto. Se dovete comprare, allora non impazzite ancora – aspettate di essere innamorati di questo sport prima di spendere più di 1.000 sterline per un completo all’avanguardia.

Visitate i negozi discount come Mountain Warehouse, Amazon. Una buona giacca da sci vi servirà a casa, durante le passeggiate in campagna e sulle piste.

 

3. Occhiali da sci

Molto meglio degli occhiali da sole – che non ti aiutano quando nevica o c’è vento. Non fatevi ingannare dal fatto di spendere una fortuna per comprarli, perché è possibile acquistarne un paio di occhiali da sci per pochi euro. 

 

4. Casco da sci

Tutti dovrebbero indossare il casco quando sciano. I principianti hanno spesso l’impressione che i caschi siano solo per esperti. “Non scendo abbastanza veloce per averne bisogno”, abbiamo sentito dire da alcuni. Ma anche le piste da sci per bambini possono essere dure come la roccia se si cade sulla testa, e comunque si potrebbe essere colpiti da un altro sciatore o snowboarder che passa. Aspettatevi di pagare da 30 a più di 300 euro per comprarne uno, a seconda dello stile. Avrete bisogno anche di un cappello o di un cappuccio per la sera: ma non siate tentati di indossarne uno sulle piste al posto del casco da sci. Compratene uno prima di andare in vacanza, se possibile.

 

 

5. Guanti o muffole

Il guanto da sci di base si inzuppa sia all’interno che all’esterno se si cade molto – una sensazione molto spiacevole. I guanti impermeabili e traspiranti sono molto meglio. Per mani veramente fredde, i guanti da sci sono molto più caldi dei guanti normali, e le fodere sottili dei guanti aggiungono uno strato di calore in più. Non avrete bisogno di spendere più di 100 euro per i vostri guanti o muffole; ecco alcuni guanti termici in pelle in vendita su Amazon.

 

 

6. Abbigliamento base

L’unica cosa che vale la pena di comprare ora è il vostro abbigliamento di base – quello che una volta era conosciuto come ‘termici’. Nonostante il nome, uno strato di base non fornisce quasi nessun tipo di isolamento termico: il suo scopo è quello di essere asciutto, e rimanere tale, non importa quanto sudi o quanto bagnato sia l’abbigliamento sopra di esso. Questo ti tiene al caldo perché non c’è evaporazione dai tessuti umidi per raffreddare la pelle, ed è essenziale in montagna, dove i periodi di intensa attività fisica sono seguiti da periodi di riposo all’aria gelida. Helly Hansen baselayers può essere acquistato a partire da circa 20 euro.

 

 

7. Abbigliamento intermedio

Idealmente indossate un piumino leggero, che vi dà uno strato extra tra la base e la giacca esterna. Ne avrete bisogno tra dicembre e marzo, a volte più tardi. Tuttavia, a condizione che abbiate un buon strato di base e una giacca da sci, potete indossare più o meno quello che vi piace in mezzo. L’idea è quella di costruire un sistema di stratificazione sotto la giacca. Poi si aggiungono o si sottraggono gli strati a seconda della temperatura.

 

 

8. Scaldacollo da sci

Questo è facoltativo, in quanto si può sempre indossare una sciarpa che si ha già a casa. Tuttavia, gli scaldacollo in morbido pile, lana Merino o un tessuto traspirante saranno più caldi e rimarranno al loro posto per tutto il giorno. Contribuiscono a colmare quel brutto vuoto tra la giacca da sci e il casco, impedendo al vento di fischiettare sul collo. Inoltre, eviteranno che la fredda cerniera metallica della giacca si sfreghi contro il mento. Ahi.

 

 

9. Calze da sci

E’ un malinteso popolare che le calze da sci molto spesse rendano i piedi più caldi. Gli scarponi moderni sono ben isolati e le calze più sottili permettono un piccolo cuscino di aria calda tra il piede e lo scarpone interno. Dovreste essere in grado di muovere le dita dei piedi. Calzini da sci costerà da circa 16 euro per paio, ma questo è un altro elemento che si potrebbe fare a meno di acquistare.

 

 

10. Zaino da sci

Abbastanza comodo per riporre gli strati supplementari in caso di freddo, o per spogliarsi nella stazione sciistica se esce il sole. Uno zaino offre anche la possibilità di portare ogni giorno una bottiglia d’acqua, una barretta di cioccolato e un panino in montagna e di risparmiare una fortuna sul costo del pranzo. L’ideale sarebbe uno zaino con cinghie sul petto e intorno alla vita. Ma per la prima settimana andrà bene qualsiasi piccolo zaino da giorno (a partire da circa 20 euro). Quando non lo si usa per sciare, può essere usato anche come zaino da bicicletta o da escursionismo.

 

 

11. Protezione solare per sciatori

Sarà anche inverno, ma il sole, in quota, può essere brutale. Acquistate un tubetto di SPF30 a SPF50 per il viso prima di uscire di casa. In montagna costa una bomba.

 

Consultate anche le nostre offerte sui consigli sciistici per principianti, e esperti.

 

detersivo abbigliamento sci

Nikwax, Detersivo Tech Wash, Adatto ad Abbigliamento Waterproof

Prezzo: 5,00€

Il modo più sicuro per pulire accuratamente i vostri abbigliamenti impermeabili, mentre viene rinfrescata l’impermeabilizzazione e la traspirabilità. Intenso lavaggio, senza attaccare le caratteristiche idrorepellenti. Preparazione ottimale con un pretrattamento di Nikwax per migliori risultati. Adatto a tutti i tipi di abbigliamento e attrezzature impermeabili. Rimuove la sporcizia lasciata dall’acqua e i residui lasciati dai detersivi domestici. Facile da applicare in lavatrice e già efficace a 30° gradi.

Nikwax, Detersivo Tech Wash, Adatto ad Abbigliamento Waterproof

 

Prezzo: 5,00€

detersivo abbigliamento sci