Sono stati effettuati diversi studi riguardo all’efficacia di trattamenti prolungati (almeno 60 giorni) e costanti a base di acido ialuronico.

I risultati hanno mostrato che l’acido ialuronico ad alto peso molecolare ha una forte azione schermante e un visibile effetto tensore, cioè blocca la perdita di acqua dalla superficie cutanea, facendo si che la pelle resti idratata e liscia, senza desquamarsi. Questa proprietà dell’acido ialuronico è particolarmente utile in caso di pelle del viso secca e di pelle del corpo disidratata.

L’acido ialuronico a medio peso molecolare trattiene l’acqua negli strati superficiali della pelle, contribuendo al mantenimento dei normali livelli di idratazione.

L’acido ialuronico a basso peso molecolare invece penetra più in profondità, andando a nutrire gli strati più profondi della pelle, per un vero e proprio effetto tensore.

La pelle appare quindi levigata, più turgida e rimpolpata, le rughe e i piccoli cedimenti riempiti, per un effetto distensivo e di riduzione della profondità delle rughe visibile all’occhio. Stimola inoltre la produzione di collagene, donando sostegno alla pelle e aumentandone quindi la compattezza.

Come abbiamo visto le azioni che questi pesi molecolari possono avere sono diverse, ma nessuna imprescindibile dalle altre, bensì agiscono in sinergia le une con le altre.

L’acido ialuronico puro grazie alle sue proprietà è un prodotto perfetto anche in estate, utilizzato come siero sotto la normale crema viso, ma anche sotto la crema solare quando si va al mare, poichè aiuta a prevenire rughe e disidratazione, aiutando notevolmente a contrastare l’invecchiamento cutaneo provocato dai raggi UV.

Source