La presenza dello ialuronato di sodio nelle lenti a contatto o nelle soluzioni è un punto a favore del prodotto che lo contiene, grazie alle sue grandi proprietà idratanti. E non solo.

L’acido ialuronico è un componente naturale presente nel corpo umano nei tessuti connettivi e dona loro freschezza ed elasticità e, reagendo con il sodio, dà vita allo ialuronato di sodio. Oltretutto l’acido ialuronico trova frequente applicazione in chirurgia estetica avendo la capacità di ringiovanire e reidratare la pelle. Questo componente è presente anche nel film lacrimale e garantisce all’occhio idratazione e freschezza. In realtà non molti prodotti contengono questa speciale sostanza e proprio per questo colliri lenti, colliri e soluzioni allo ialuronato di sodio sono molto richiesti.

Per spiegarne il funzionamento e l’efficacia prendiamo ad esempio la soluzione Gelone che contiene, per l’appunto, ialuronato di sodio. Immergendo le lenti a contatto nella soluzione Gelone le molecole che compongono la soluzione avvolgono la lente rendendola più morbida ed idratata e mantenendola tale per tutto il tempo in cui la si indosserà. Anche i colliri contenenti ialuronato di sodio, come ad esempio Gelone Drops, hanno una marcia in più potendo garantire un’idratazione ed una sensazione di freschezza superiore rispetto alla media.

La novità riguarda anche le lenti a contatto, con una presenza di ialuronato di sodio all’interno della lente che la mantiene idratata e morbida. All’avanguardia nel settore è sicuramente la TopVue che propone le lenti giornaliere TopVue Daily ad alto contenuto di ialuronato di sodio. In definitiva i vantaggi sono molti e si riscontrano principalmente nelle proprietà idratanti, nella migliore stabilità del film lacrimale e nel comfort superiore.

Source