Cosa fare prima delle iniezioni di acido ialuronico

In consultazione con i nostri medici ti chiederanno quali sono i tuoi antecedenti e condurrà un esame clinico per valutare le aree da trattare e per determinare eventuali controindicazioni (gravidanza, attuale epidemia di Herpes, aspirina, allergia nota a acido ialuronico).

È alla fine di questo esame che il nostro chirurgo estetico sarà in grado di comunicarti le tariffe applicabili in base al numero delle zone da trattare e alla quantità di prodotto necessaria.

Il giorno dell’iniezione, non devi essere a digiuno. Tuttavia, si raccomanda di non bere alcolici e di non essere esposti al sole nelle ore precedenti l’iniezione.

È molto importante ridurre al minimo il rischio di sanguinamento dalle aree trattate evitando l’assunzione di aspirina o farmaci anti-infiammatori per gli 8 giorni prima delle iniezioni e per i 5 giorni successivi.

Iniezioni di acido ialuronico

Il più delle volte, le iniezioni di acido ialuronico vengono praticate durante la consultazione, in clinica. A seconda delle zone, è possibile anestetizzare alcune parti da trattare con un anestetico convenzionale o una crema.

A seconda del numero di aree da trattare, dei miglioramenti da apportare e dell’eventuale necessità di eseguire l’anestesia, la sessione di iniezione può durare da 10 minuti a 1 ora.

Le aree trattate vengono disinfettate prima dell’iniezione. Le iniezioni vengono effettuate utilizzando micro-aghi o microcancule.

In pratica ci sono diverse tecniche di iniezione ma si utilizzerà a ciascun caso una pratica personalizzata per ottenere i migliori risultati. La quantità di prodotto necessaria (numero di siringhe) è molto variabile. Sarà valutato con la massima precisione.

Quando più aree vengono trattate nella stessa sessione, i risultati sono:

  • più visibile sarà il ringiovanimento globale;
  • più armonioso e meno differenze tra le diverse parti del viso;
  • il viso rimarrà più bilanciato durante il riassorbimento dei prodotti iniettati.

Source