Il trattamento chirurgico di Filler riempitivo può essere effettuato in due diversi modi:

  • quello classico, con l’utilizzo della fialetta di acido ialuronico premontata nella siringa;
  • quello con la penna dosatrice automatica dove vengono montate le fiale di acido ialuronico;

La differenza tra i due metodi sta tutta nel confort che si riesce a dare al paziente.

Infatti, la spinta dello stantuffo che viene applicata dalle dita, nel metodo classico, può provocare del dolore. Questo è dovuto alla forza con cui fuoriesce il materiale dall’ago della siringa, che provoca, nel diffondersi, lo scollamento dei tessuti.

La penna dosatrice automatica, invece, diffonde l’acido ialuronico dolcemente ed in modo univoco, secondo le impostazioni date inizialmente dal chirurgo ed a seconda dell’intervento da effettuare.

Il trattamento va ripetuto dopo 5-6 mesi, che è il tempo naturale di riassorbimento.

Source