L’acido ialuronico è una sostanza che il corpo umano produce naturalmente e si trova nei tessuti connettivi ed è responsabile delle caratteristiche di resistenza e mantenimento della forma che la pelle, tuttavia, perde nel corso degli anni, proprio perché con l’età l’acido ialuronico prodotto in modo naturale diminuisce notevolmente.

Oltre che nella pelle, l’acido ialuronico si trova anche in altre parti del corpo, per esempio nella cartilagine e nei tendini e dunque è importante anche per il buon funzionamento delle articolazioni. Con l’avanzare dell’età molte persone hanno bisogno di integrarlo assumendo sia per via orale sia come ingrediente principale di creme o gel da applicare sulla pelle.

L’acido ialuronico nei cosmetici naturali

Per prevenire e per curare le rughe e i segni del tempo, l’acido ialuronico è uno dei principali ingredienti da ricercare nei cosmetici antiage. In particolare esso è importante in sieri e creme per il viso, sia per uomo sia per donna, e nelle creme e gel specifici per il contorno occhi, una delle zone più sensibili e anche più esposta alle rughe, non a casa le “zampe di gallina” sono le prime a formarsi, anche prima del compimento dei trent’anni.

L’acido ialuronico si trova spesso associato anche ad altri ingredienti, come aloe vera, estratto di malva, stella alpina, bava di lumaca e olio di argan, per massimizzare gli effetti.

Grazie all’acido ialuronico la pelle riesce a mantenere la sua elasticità e resistenza. Inoltre esso svolge un’azione idratante, anch’essa fondamentale per migliorare la pelle e donarle luminosità.

Il motivo per cui l’acido ialuronico è così importante per combattere i segni del tempo è che esso ha una funzione fondamentale nello stimolare la produzione di collagene e nel rendere i tessuti più plastici.

Ma non basta, perché l’acido ialuronico ha un ruolo fondamentale anche quando il corpo si trova a dover combattere contro virus e batteri. Esso non ha particolari controindicazioni e dunque, soprattutto nel caso in cui si usino cosmetici naturali di fattura artigianale, non ha alcun effetto collaterale, tranne in rari casi di ipersensibilità di cui tuttavia il soggetto interessato è sicuramente a conoscenza.

Please follow and like us:



Source